Avere un bambino è un’esperienza preziosa che cambia totalmente la vita. In passato abbiamo raccontato cosa accade quando si diventa genitori, oggi vogliamo metterci nei panni dei piccoli di casa. Che succede quando sta per arrivare un nuovo bebè in famiglia?

La famiglia si allarga!

Molto probabilmente, dopo la grande gioia per il fatto che d’ora in avanti sarete uno in più, ti sei posto domande come queste: come reagirà il maggiore? Sarà geloso? Accoglierà bene il fratellino o la sorellina?

Non preoccuparti, si tratta di interrogativi del tutto normali. Prima dell’arrivo del neonato in casa, possiamo preparare nostro figlio maggiore in modo che questa fase sia il più naturale e positiva possibile. Come?

  • Fagli assimilare la cosa a poco a poco. Quando sei certa che di lì a qualche mese avrai un nuovo bambino, condividi la notizia con lui/lei. Spiega con molto tatto cosa significherà e tutte le cose belle che porterà. Mostragli le immagini di ogni ecografia. In questo modo, guardandolo crescere, si creerà un legame.
  • Incoraggialo a partecipare ai preparativi. Chiedigli di aiutarti, ad esempio coinvolgendolo nella decorazione della stanza del piccolo, scegliendo insieme vestiti e giocattoli. In questo modo lo farai sentire utile e importante.
  • Fagli capire che può parlarti delle sue paure. Si tratta di un momento delicato per il nostro bambino più grande che, fino ad allora, è stato al centro della nostra attenzione. L’arrivo di un fratellino o di una sorellina può essere sconcertante. Essendo così piccoli, i bambini non hanno gli strumenti psicologici per far fronte a questo cambiamento. Pertanto, è fondamentale farli sentire a proprio agio e aiutarli a gestire le proprie emozioni.
  • Rinforza la relazione affettiva con il maggiore. Prenditi del tempo per trascorrere del tempo di qualità insieme, per divertirvi e per rendere il vostro legame più forte.

L’ingresso in casa del neonato

Sei già a casa con tuo figlio/a? È possibile che, anche se hai messo in pratica i suggerimenti qui sopra, il/la maggiore abbia difficoltà ad accettare la nuova situazione. In questo caso ecco qualche consiglio ulteriore:

  • Dagli tempo. Come dicevamo, sebbene sia diventato “il più grande”, è ancora un bambino e non ha gli strumenti che abbiamo noi adulti per affrontare i cambiamenti con maturità e prospettiva. Che poi, spesso è dura anche per noi, no? Quindi non essere troppo esigente all’inizio. Il bambino deve imparare a familiarizzare con la nuova realtà.
  • Dagli attenzione. Nei primi momenti è importante che tu rivolga molta della tua attenzione al maggiore, in modo tale che non si senta spiazzato. È possibile che riprenda alcuni atteggiamenti o abitudini che aveva già abbandonato proprio per richiamare il tuo sguardo su di lui.
  • Coinvolgilo nella cura del fratellino/sorellina. Assegnagli piccole responsabilità adeguate all’età. Lo farà sentire utile e importante. Inoltre, azioni come queste lo aiuteranno a crescere.
  • Fai in modo che altri adulti trascorrano del tempo con lui/lei. Come è normale, quando arriva un neonato, tutti vogliono conoscerlo e stare con lui. Cerca di fare in modo che anche il fratello maggiore abbia momenti dedicati solo a lui fatti di gioco con i grandi, di passeggiate al parco, gite al cinema…
  • Cerca di convincerlo/a a dirti come si sente. È probabile che in certi momenti il ​​nostro bambino più grande si senta sopraffatto dalla situazione o, semplicemente, gli sia difficile adattarsi e che manifesti questo disagio con lacrime e capricci… Quando succede, chiedigli di dirti quali sono le sue preoccupazioni. Fagli sapere che lo capisci e aiutalo a superarle.

Ecco, questi sono solo alcuni suggerimenti da sperimentare quando un neonato fa il suo ingresso in famiglia. Come sempre, ogni bambino è un mondo a sé e si esprime in modo diverso. Tu stai mettendo in pratica qualcuno di questi consigli? E, se hai già attraversato questa fase, cosa ha funzionato meglio per te?

Autrice: Martina Mele, psicologa.

Mostra commentiChiudi commenti

Lascia un commento